Vuoi iniettare microchip RFID Tag RFID nel tuo animale domestico?

Di recente, il Giappone ha emanato delle normative: a partire da giugno 2022 i negozi di animali devono installare chip microelettronici per gli animali venduti. In precedenza, il Giappone richiedeva a cani e gatti importati di utilizzare i microchip. Già lo scorso ottobre, Shenzhen, in Cina, ha implementato il "Regolamento di Shenzhen sull'impianto di targhette elettroniche per cani (Trial)" e tutti i cani senza impianto di chip saranno considerati cani senza licenza. Alla fine dello scorso anno, Shenzhen ha raggiunto la piena copertura della gestione dei chip rfid per cani.

1 (1)

Cronologia delle applicazioni e stato attuale dei chip di materiale per animali domestici. In effetti, l'uso dei microchip sugli animali non è raro. La zootecnia lo usa per registrare le informazioni sugli animali. Gli zoologi impiantano microchip in animali selvatici come pesci e uccelli per scopi scientifici. La ricerca e l'impianto negli animali domestici possono impedire agli animali domestici di perdersi. Attualmente, i paesi di tutto il mondo hanno standard diversi per l'uso dei microchip RFID per animali domestici: la Francia ha stabilito nel 1999 che i cani di età superiore ai quattro mesi devono essere iniettati con microchip e nel 2019 è obbligatorio anche l'uso di microchip per i gatti; La Nuova Zelanda ha richiesto l'impianto di cani da compagnia nel 2006. Nell'aprile 2016, il Regno Unito ha richiesto l'impianto di microchip a tutti i cani; Il Cile ha implementato la Pet Ownership Liability Act nel 2019 e quasi un milione di cani e gatti domestici sono stati impiantati con microchip.

Tecnologia RFID delle dimensioni di un chicco di riso

Il chip rfid pet non è il tipo di oggetti simili a fogli dai bordi taglienti che la maggior parte delle persone immagina (come mostrato nella Figura 1), ma una forma cilindrica simile al riso a grani lunghi, che può avere un diametro di 2 mm e 10 mm di lunghezza (come mostrato nella Figura 2). . Questo piccolo chip "chicco di riso" è un tag che utilizza RFID (Radio Frequency Identification Technology) e le informazioni all'interno possono essere lette attraverso un "lettore" specifico (Figura 3).

1 (2)

In particolare, al momento dell'impianto del chip, il codice identificativo in esso contenuto e le informazioni sull'identità dell'allevatore verranno rilegate e archiviate nel database dell'ospedale per animali domestici o dell'organizzazione di soccorso. Quando il lettore viene utilizzato per rilevare l'animale che trasporta il chip, leggerlo Il dispositivo riceverà un codice ID e inserirà il codice nel database per conoscere il proprietario corrispondente.

C'è ancora molto spazio per lo sviluppo nel mercato dei chip per animali domestici

Secondo il "Libro bianco dell'industria degli animali domestici del 2020", il numero di cani e gatti domestici nelle aree urbane della Cina ha superato i 100 milioni l'anno scorso, raggiungendo i 10,84 milioni. Con il continuo aumento del reddito pro capite e l'aumento dei bisogni emotivi dei giovani, si stima che entro il 2024 la Cina avrà 248 milioni di cani e gatti da compagnia.

La società di consulenza di mercato Frost & Sullivan ha riferito che nel 2019 c'erano 50 milioni di etichette RFID per animali, di cui 15 milioni erano RFID etichette per tubi di vetro, 3 milioni di anelli per piedi di colomba e il resto erano marchi auricolari. Nel 2019, la scala del mercato dei tag animali RFID ha raggiunto 207,1 milioni di yuan, pari al 10,9% del mercato RFID a bassa frequenza.

L'impianto di microchip negli animali domestici non è né doloroso né costoso

Il metodo di impianto del microchip per animali domestici è l'iniezione sottocutanea, di solito nella parte superiore della nuca, dove i nervi del dolore non sono sviluppati, non è necessaria l'anestesia e cani e gatti non saranno molto dolorosi. In realtà, la maggior parte dei proprietari di animali domestici sceglierà di sterilizzare i propri animali domestici. Iniettare il chip nell'animale allo stesso tempo, in modo che l'animale non senta nulla all'ago.

Nel processo di impianto del pet chip, sebbene l'ago della siringa sia molto grande, il processo di siliconizzazione è correlato a prodotti medici e sanitari e prodotti di laboratorio, che possono ridurre la resistenza e facilitare le iniezioni. In realtà, gli effetti collaterali dell'impianto di microchip negli animali domestici possono essere emorragie temporanee e caduta dei capelli.

Allo stato attuale, la tassa di impianto del microchip per animali domestici è fondamentalmente entro 200 yuan. La durata è di 20 anni, vale a dire, in circostanze normali, un animale domestico deve impiantare il chip solo una volta nella vita.

Inoltre, il microchip dell'animale domestico non ha una funzione di posizionamento, ma svolge solo un ruolo nella registrazione delle informazioni, che possono aumentare la probabilità di ritrovare un gatto o un cane smarrito. Se è richiesta una funzione di posizionamento, si può prendere in considerazione un collare GPS. Ma che si tratti di portare a spasso un gatto o un cane, il guinzaglio è l'ancora di salvezza.


Orario postale: 06-gennaio-2022